venerdì 29 gennaio 2021

Denuncia contro l'ebreo Calama/Calania (Crema, 1457/1459)

Una denuncia: due artigiani di Crema accusano l’ebreo Calama/Calania di avere dubbi sul dogma della verginità di Maria; la fonte: un unico documento redatto dal notaio Rolando Arcibono; un mistero: la carta è stata trovata nella prima delle tre filze del notaio Francesco Torniola ed è rifilata nel margine superiore, nel punto in cui d’abitudine si inserisce la data.

Alla vicenda è dedicata la voce (comprensiva di appendice documentaria) di Ezio Barbieri e Maria Carla Maggi pubblicata nel Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneofulcro del sito Ereticopedia. Per consultare voce e documentazione collegarsi alla pagine:

http://www.ereticopedia.org/calama-calania-ebreo

http://www.ereticopedia.org/denuncia-ebreo-calama-calania

Nessun commento:

Posta un commento