domenica 1 novembre 2020

I processi per stregoneria contro Antonina la Lupa e Mariola Pergamascha (Pavia, 1489)

Mariola Pergamascha è stata un'ostetrica di Pavia accusata nel 1489 da Antonina, detta la Lupa, di aver preso parte alla sua compagnia di streghe. Sebbene l'accusa fosse stata ritirata dalla stessa Antonina appena prima della sua esecuzione, Mariola dichiara la propria innocenza che viene riconosciuta il 25 giugno dal padre inquisitore Giovanni Antonio de Scaravazi insieme al vicario del vescovo di Pavia Bartolomeo de Brunaciis.

A Mariola Pergamascha è dedicata è dedicata la voce redatta da Filippo Catanese per il Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneofulcro del sito Ereticopedia. Per consultarla, collegarsi alla pagina:

http://www.ereticopedia.org/mariola-pergamascha

Anche ad Antonina la Lupa è dedicata una voce specifica, redatta egualmente da Filippo Catanese:

http://www.ereticopedia.org/antonina-detta-la-lupa

Le due voci sono integrate da edizioni di documenti: 

http://www.ereticopedia.org/dichiarazione-innocenza-mariola-pergamascha

http://www.ereticopedia.org/registrazione-spesa-antonina-la-lupa

Nessun commento:

Posta un commento