venerdì 6 novembre 2020

Caterina d’Aragona (1485-1536), infanta spagnola, primo ambasciatore donna e regina d’Inghilterra e Irlanda dal 1509 al 1533

Caterina d’Aragona (Alcalá de Henares, 16 dicembre 1485 – Kimbolton, 7 gennaio 1536) è stata un’infanta spagnola, discendente dalla nobile casata dei Trastamara, primo ambasciatore donna e regina d’Inghilterra e Irlanda dal 1509 al 1533. Figlia dei sovrani cattolici Isabella di Castiglia e Ferdinando d’Aragona, sposò in prime nozze Arturo Tudor, principe del Galles, che morì prematuramente. In seguito, sposò suo cognato Enrico VIII Tudor ma, incapace di generare un erede maschio per il prosieguo della dinastia, subì l’onta del divorzio e dell’allontanamento dalla corte inglese e terminò i suoi giorni senza mai più rivedere né Enrico, che non smise mai di considerare suo marito, né la sua unica figlia Maria, che sarebbe diventata regina e fu ricordata come Maria la Sanguinaria.

A Caterina d'Aragona è dedicata la voce redatta da Martina Tufano per il Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneofulcro del sito Ereticopedia. Per consultarla, collegarsi alla pagina:




Nessun commento:

Posta un commento