sabato 22 maggio 2021

Anna di Clèves, effimera regina d'Inghilterra, quindi "sorella" di re Enrico VIII Tudor

Anna di Clèves (Düsseldorf, 22 settembre 1515 – Londra, 16 luglio 1557) è stata una duchessa tedesca, moglie di Enrico VIII Tudor e regina consorte d’Inghilterra e Irlanda per circa sei mesi nel 1540. Appartenente al ducato tedesco di Clèves, fu scelta come quarta moglie del sovrano inglese per una specifica strategia di alleanza politica, ma il sovrano, deluso dal suo aspetto, fece annullare le nozze e le concesse l’appellativo di “sorella del re”, dotandola di una rendita e di varie proprietà. Da allora, Anna visse libera e indipendente, frequentando la corte inglese, il sovrano e le sue figlie, con cui mantenne sempre rapporti cordiali. Fu colei che, tra le sei mogli Tudor, morì per ultima, circa dieci anni dopo Enrico VIII.

Ad Anna di Clèves è dedicata la voce di Martina Tufano pubblicata nel Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneofulcro del sito Ereticopedia, e parte della sezione trasversale  "Dominae fortunae suae". La forza trasformatrice dell’ingegno femminile. Per consultarla collegarsi alla pagina:

http://www.ereticopedia.org/anna-di-cleves

Nessun commento:

Posta un commento