sabato 26 settembre 2020

Nicolò de Gambarana, frate domenicano e truffatore itinerante tra la Val d’Ossola e la Valsesia alla fine del XV sec.

Nicolò de Gambarana è stato un frate domenicano e truffatore itinerante (venditore di false indulgenze), che operò tra la Val d’Ossola e la Valsesia alla fine del XV sec.  

Alla sua vicenda è dedicata la voce del Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo (fulcro del sito Ereticopedia), redatta da Ezio Barbieri e Maria Carla Maggi.

Per consultarla collegarsi alla pagina: http://www.ereticopedia.org/nicolo-gambarana

La voce è completata dall'edizione delle missive inviate a vari destinatari dal duca di Milano, Giangaleazzo Maria Sforza, tramite il suo segretario Bartolomeo Calco, tra il mese di maggio e il mese di giugno 1489, relative al caso di questo frate truffatore: http://www.ereticopedia.org/lettere-bartolomeo-calco-maggio-giugno-1489

Nessun commento:

Posta un commento