sabato 12 settembre 2020

Guido Vernani (1290–1345), frate domenicano, glossatore di Aristotele e di Tommaso d'Aquino e censore di Dante

Guido Vernani (Rimini, 1290 ca. – 1345) è stato un frate domenicano, glossatore della filosofia morale di Aristotele e di Tommaso d’Aquino, lettore nello Studium generale dell’ordine dei frati predicatori in Bologna tra il 1310 e il 1324; nel 1312 risulta consulente per l’inquisitore diocesano presso il convento di San Domenico a Bologna. Il De Reprobatione Monarchiae, scritto nella seconda metà degli anni ’20 del Trecento, è il trattato che lo ha reso noto per le posizioni anti-dantesche ivi sostenute.

Al Vernani è dedicata una voce recentemente pubblicata nel Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo, fulcro del sito Ereticopedia
Per consultare la voce, redatta da Rossano De Laurentiis, collegarsi alla pagina: http://www.ereticopedia.org/guido-vernani

Nessun commento:

Posta un commento