sabato 14 settembre 2019

Le cronotassi degli Inquisitori portoghesi

L'Inquisizione portoghese è stata, insieme all'Inquisizione spagnola e all'Inquisizione romana, una delle tre grandi Inquisizioni moderne. Istituita nel 1536 e formalmente abolita nel 1831, operò sul vasto territorio dell'Impero coloniale portoghese.
Il "Repertorio degli inquisitori e delle sedi inquisitoriali", ospitato sul sito Ereticopedia (per maggiori informazioni sul quale CLICCARE QUI), in piena coerenza con l'intento costitutivo di offrire agli studiosi efficienti e completi strumenti di supporto alla ricerca, propone anche le cronotassi degli Inquisitori generali di Portogallo e degli Inquisitori che governarono le quattro sedi locali "storiche" dell'Inquisizione portoghese (vale a dire Évora, istituita nel 1537, Lisbona, istituita nel 1538, Coimbra, istituita una prima volta nel 1541, soppressa poco dopo e riaperta nel 1565, e Goa, istituita nel 1560; brevissima vita ebbero le sedi di Lamego, Porto e Tomar, istituite nel 1541 e soppresse pochi anni dopo).
Le cronotassi, frutto di un accurato lavoro di Tomasz Karlikowski recentemente completato, sono costantemente affinate e aggiornate nei dati, nell'integrazione con le altre pagine di Ereticopedia e nella bibliografia di riferimento.
Per consultarle collegarsi alle pagine:

Nessun commento:

Posta un commento