venerdì 19 febbraio 2021

Aggiornamenti di «Studiosus»

di Francesca Favaro 


Il carnet de recherche «Studiosus» (https://studiosus.hypotheses.org) ha proposto, dalla seconda metà del 2020 sino a gennaio 2021, tre nuovi contributi. Ad agosto 2020 è uscito il saggio Poeti della memoria: Petrarca, Saffo, dedicato alle differenti risonanze con cui il motivo del ricordo filtra e reinterpreta le emozioni dell’esistere nei versi superstiti dell’antica poetessa e nelle rime del cantore di Laura. Apparso in chiusura d’anno, a dicembre, il pezzo In ascolto, le Muse lambisce, seppur da tutt’altra prospettiva, sempre il profilo della Memoria (in questo caso da identificare con una dea: Mnemosine, madre appunto delle Muse) e si sofferma sul mistero dell’ispirazione: talvolta, pare che siano le Muse ad ascoltare i poeti… Infine, pubblicato nel gennaio 2021 a inaugurare l’anno nuovo, il saggio Sopra lo scoglio ‘arretra’, nella comparazione, da una suggestione verghiana – il cosidetto “ideale dell’ostrica” – sino alle immagini del polipo (tenace, paziente, sorprendentemente versatile e saggio) aggrappato alle rocce nell’Odissea omerica e in alcuni frammenti dei lirici greci.

Nessun commento:

Posta un commento