sabato 29 dicembre 2018

Giovanni Pascoli, San Francesco… e un battito d’ali


di Francesca Favaro

Il carnet de recherche «Studiosus» (https://studiosus.hypotheses.org) si è arricchito nella sezione generale, durante il mese di dicembre 2018, di un saggio dal titolo Giovanni Pascoli, San Francesco… e un battito d’ali.
In uno dei Poemi Italici pascoliani, dedicato a Paolo Uccello (Paolo di Dono) ed edito nel 1911, l’ingenuo incanto proprio di uno dei più celebri Fioretti, dedicato alla predica rivolta dal Santo di Assisi agli uccellini, ritorna nell’opera del pittore, solito rivestire con le immagini di creature alate le pareti della propria dimora, nonché nel sogno in cui gli appare e gli si rivolge Francesco stesso, che dona autentica vita alle sagome dipinte. Mirabile esempio di squisitezza sinestetica, di una poesia visiva e musicale al contempo, Paolo Ucello davvero immerge il lettore in un intenso squarcio di natura, tale da rammentare le superstiti immagini di giardini effigiati durante la classicità e giunti sino a noi.

Per leggere il saggio collegarsi alla pagina: https://studiosus.hypotheses.org/261

Nessun commento:

Posta un commento