sabato 9 novembre 2019

"Sogni non perduti" e "Il colore del mare"

di Francesca Favaro 

Il carnet de recherche «Studiosus» (https://studiosus.hypotheses.org) si è arricchito, durante i mesi di agosto e di ottobre 2019, di due nuovi saggi. Il primo, appartenente alla sezione dedicata all’opera dantesca e intitolato Sogni non perduti, nella Divina Commedia, compara le descrizioni dei sogni che avvolgono il pellegrino Dante, protagonista del viaggio oltramondano, alla differente atmosfera e sostanza di sogno, che – forse in modo meno esteriormente visibile, ma più profondo – permea il poema. Il secondo, appartenente alla sezione riservata alla permanenza dell’antico, riflette invece sulle sfumature e sui cromatismi che i poeti, da Omero in poi, vedono racchiusi nelle onde: il titolo del saggio è infatti Il colore del mare.

Per leggere i saggi collegarsi alle pagine: 
https://studiosus.hypotheses.org/369 (Sogni non perduti)
https://studiosus.hypotheses.org/387 (Il colore del mare)

Nessun commento:

Posta un commento