sabato 11 maggio 2019

Visioni euganee nelle pagine di Antonio Fogazzaro, Gabriele D’Annunzio, Dino Buzzati

di Francesca Favaro

Il carnet de recherche «Studiosus» (https://studiosus.hypotheses.org) si è arricchito, durante il mese di aprile 2019, di un saggio intitolato Visioni euganee nelle pagine di Antonio Fogazzaro, Gabriele D’Annunzio, Dino Buzzati. Dalle descrizioni di Piccolo mondo moderno dedicate all’abbazia di Praglia, attraverso le tenui memorie di Arquà presenti nel Fuoco sino al ‘racconto’ buzzatiano Festa in villa col mago, messo in scena a Luvigliano, i Colli Euganei, sebbene ritratti in modo assai diverso, appaiono sempre non solo suggestivi, bensì ‘potenti’: sono infatti, di volta in volta, viatico verso la spiritualità, occasione di recuperare la perduta dolcezza del vivere, magica manifestazione di un impenetrabile mistero.

Per leggere il saggio collegarsi alla pagina: https://studiosus.hypotheses.org/340

Nessun commento:

Posta un commento