sabato 6 aprile 2019

Tra religione e politica: aspetti della Controriforma durante il regno di Cosimo I

A partire dal 1560 circa, Cosimo I de' Medici, duca di Firenze (dal 1569 granduca di Toscana), avviò uno strategico avvicinamento alla Santa Sede per legare le istanze della Controriforma alle proprie ambizioni e ai propri fini politici.  La presenza, sul soglio pontificio, prima di Pio IV (1559-1565), poi di Pio V (1566-1572), gli consentì di muoversi con velocità e intelligenza, sullo sfondo della crisi religiosa del '500 e alla luce del nuovo assetto istituzionale europeo dell’epoca.

Nell'ambito della "Domenica metropolitana" organizzata dall'Associazione Mus.e, che gestisce gli spazi museali civici fiorentini, il 7 aprile, alle ore 12:00, Domizia Weber terrà, presso il Museo di Palazzo Vecchio, una "Sunday Lecture" sul tema "Tra religione e politica: aspetti della Controriforma durante il regno di Cosimo I".

Per maggiori informazioni collegarsi alla pagina: http://musefirenze.it/domenica-metropolitana

Nessun commento:

Posta un commento